Letteratura - Evelyne Parouty ITA

Vai ai contenuti

Menu principale:

Scrivere... per raccontare delle storie, le nostre storie... triste o gioiose. Bisogna avere il coraggio di scrivere per raccontarsi e condividere il proprio stato d’animo, senza sentirsi giudicato, senza aver paura di deludere e soprattutto avere l’audacia di proporre i racconti al pubblico e scambiare emozioni. Le parole del pittore sono i suoi colori, quelle del musicista le sue note, per lo scrittore sono le idee che frullano in teste e che adagia sul foglio di carta. Alcuni inventano fiabe, poesie, novelle altri scrivono romanzi. Evelyne Parouty racconta piccole storie senza pretese e osa pubblicarle.

Scrive solo in francese e pensa che le parole siano senza frontiere. Sono universali, esprimono sentimenti e ognuno di noi le propone nella lingua più consone al suo modo di pensare. Non ha importanza la lingua nella quale sono scritte le parole, l’importante è che queste esistono. Il mondo sarebbe triste senza parole! Usiamo la lingua del cuore, e lasciamoci cullare dalla melodia delle lingue che non conosciamo.
Le due raccolte sono pubbblicate dalla casa editrice Stylos.

Altre pubblicazioni
2014  La dame au char d'argent  - Editrice Stylos
2015 Dans mon Grenier  - E-edizioni
("primo premio nella categoria" libro di poesia" alla  12a edizione del  Premio Letterario Internazionale Città di Aosta - nov. 2015)


 

Poesie:

Eaux claires, eaux troubles - leggere...
grandir - leggere...
La main - leggere...
l'eau et la liberté - leggerre...
voyage - petale - leggere...



Empreintes - leggere...
Dame Brune - leggere...
L'ultima pagina - leggere...
La mélodie du vent - leggerre...

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu